Pubblicato il: gio, Dic 8th, 2016

ULTIMISSIME NAPOLI: HAMSIK GIURA AMORE ETERNO AL NAPOLI





ULTIMISSIME NAPOLI: HAMSIK GIURA AMORE ETERNO AL NAPOLI MAREK HAMISK è sicuro di finire la propria carriera nel club azzurro, in una intervista rilasciata a “SO FOOT” dichiara amore eterno al club partenopeo e dichiara di essere stato più volte vicinissimo all’addio.”5 anni fa sono stato a un passo a firmare con il Milan,l’estate scorsa si è fatta avanti la Juventus ma ho deciso di rifiutare e restare qui per vincere a napoli”Il talento slovacco continua parlando del momento del Napoli tra infortuni e cali di concentrazione siamo ancora la squadra è solida e punteremo in alto.

ULTIMISSIME NAPOLI: HAMSIK GIURA AMORE ETERNO AL NAPOLI “RIPERCORRIAMO LA CARRIERA DEL TALENTO SLOVACCO DAGLI ESORDI.MAREK HAMSIK 

Per la squadra partenopea è il terzo calciatore con più presenze in tutte le competizioni nella storia del club, dopo Giuseppe Bruscolotti (511) e Antonio Juliano (505), il primatista di presenze nelle competizioni europee, il secondo marcatore di sempre in Serie A ed il terzo di sempre – a pari merito con Edinson Cavani – in tutte le competizioni (primo tra i centrocampisti). Con la sua Nazionale è il secondo calciatore con più presenze (primo tra quelli in attività), dopo Miroslav Karhan (107), ed il terzo per numero di gol segnati (secondo in attività).Nel 2009 è stato nominato il miglior giovane ,nel 2011 2013 2014 è stato nominato miglior giocatore slovacco dell’anno.

ULTIMISSIME NAPOLI: HAMSIK GIURA AMORE ETERNO AL NAPOLI “gli esordi”

La carriera  di Marek Hamsik inizia alla tenera età di 4 anni,dove entra a far parte della scuola calcio jupie Podlavice,Nell’autunno del 1998, in una partita di campionato contro i pari età del Dolna Strehova, mette a segno 16 reti, record imbattuto in Slovacchia. Nelle competizioni regionali e interregionali della stagione 1998-1999 gioca 38 partite realizzando 111 gol. Nel 2001 supera un provino con il club ceco dello Sparta Praga, ma il trasferimento non si concretizza a causa di problemi burocratici.

Il 6 agosto 2002 viene quindi ingaggiato dallo Slovan Bratislava nonostante le richieste economiche dello Jupie, pari a 125.000 corone slovacche,non fossero sostenibili dal club della capitale, da tempo in difficoltà economiche;[per ovviare al problema, i genitori di Hamšík pagano il trasferimento di tasca propria. Dopo aver fatto la trafila delle giovanili, vincendo i campionati allievi e juniores, esordisce in prima squadra il 24 luglio 2004, tre giorni prima di compiere 17 anni, nella partita di seconda divisione slovaccacontro lo Zemplín Michalovce. Due settimane dopo realizza la sua prima rete, ai danni del Tatran Prešov.

 

 

ULTIMISSIME NAPOLI: HAMSIK GIURA AMORE ETERNO AL NAPOLI “gli esordi”

Le doti del talento slovacco vengono  subito notate all’estero ed è il Brescia la squadra più rapida ad aggiudicarsi il suo cartellino. L’acquisto del giovane centrocampista viene formalizzato nell’agosto del 2004 per la cifra di 60.000 euro. Aggregato alla squadra Primavera della formazione lombarda, esordisce in Serie A in quella stessa stagione, nella partita a Verona contro il Chievo del 20 marzo 2005 (3-1 per i clivensi); dopo Miloš Glonek (Ancona) e Vratislav Greško (Inter e Parma) è il terzo calciatore slovacco a giocare nella massima serie italiana.

Il Brescia retrocede in Serie B e nella stagione 2005-2006, fra i cadetti, gli offre la possibilità di mettersi maggiormente in mostra, facendogli totalizzare ventiquattro presenze. Realizza il suo primo gol “italiano” nella gara di Coppa Italia contro il Milan dell’11 gennaio 2006.Abile nel tirare i calci di rigore, durante la preparazione estiva ne realizza 56 consecutivi in una sessione d’allenamento ai due portieri (Emiliano Viviano e Federico Agliardi) chiamati ad alternarsi tra i pali.

Nella stagione successiva firma la sua prima rete in campionato su calcio di rigore, trasformato negli istanti finali dell’incontro casalingo contro il Treviso del 19 settembre 2006 (2-1 per i lombardi).In questo torneo realizza complessivamente 10 reti in 40 partite, con 7 rigori.

 

ULTIMISSIME NAPOLI: HAMSIK GIURA AMORE ETERNO AL NAPOLI “gli esordi”

Il 28 giugno 2007 il Napoli acquista il giovane centrocampista slovacco per € 5,5 milioni.Hamšík sceglie la maglia numero 17.Schierato nel ruolo di interno sinistro nel 3-5-2  di Edoardo Reja, esordisce il 15 agosto 2007, a 20 anni, nella partita contro il Cesena, valido per il primo turno di Coppa Italia, in cui realizza anche il suo primo gol con la maglia partenopea.Il 16 settembre 2007, in occasione di Napoli-Sampdoria, mette a segno la sua prima rete in Serie A, siglando la rete del definitivo 2-0 per i partenopei.Il 20 gennaio 2008 in Napoli-Lazio firma la prima doppietta in carriera, decisiva nel 2-2 finale al San Paolo.A fine stagione diventa capocannoniere stagionale del club azzurro con nove reti, senza calciare rigori.

ULTIMISSIME NAPOLI: HAMSIK GIURA AMORE ETERNO AL NAPOLI :Dal 2007 sono passati nove anni Hamisik sta scrivendo un grande pezzo di storia per Napoli il suo sogno è conquistare lo scudetto con il club partenopeo e giura amore eterno alla maglia azzurra. 

ULTIMISSIME NAPOLI: HAMSIK GIURA AMORE ETERNO AL NAPOLI Napoli-Udinese serie A

 

 

 

 

 

 

 

(Visited 50 times, 1 visits today)

Scritto e Impaginato per Focus CALCIO da :

-

Commenta

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Page optimized by Auto Describe Taxonomies - Bowie, TX - The Experience!


SEO Powered By SEOPressor